15 dicembre 2015 admin

Startup Weekend Messina: il racconto, tweet dopo tweet

Il nostro racconto per tweet dello Startup Weekend Messina, seguito come sempre dal nostro team.

di Anna Bonfiglio Lo scorso mese si è concluso lo Startup Weekend Messina, evento organizzato dai nostri partner di Startup Messina dal 13 al 15 novembre, in contemporanea con altre 140 città nel mondo, nei locali del Dipartimento di Scienze Cognitive, della Formazione e degli Studi Culturali di Messina.

L’obiettivo primario della manifestazione è creare un’ecosistema imprenditoriale facendo incontrare chi ha fatto già società e chi invece vuole muovere i primi passi. È stata un’occasione unica per far conoscere la propria idea di business ed iniziare a svilupparla.

Una tre giorni intensissima che ha visto scontrarsi 11 team e altrettante idee in una battaglia all’ultimo pitch.

La community Youthub, oltre ad aver seguito l’evento, ha sostenuto l’organizzazione a vincere “la sfida delle sfide”: la Global Startup Battle. Si è trattato di una competizione a colpi di hashtag tra lo SW Messina e gli altri Startup Weekend svoltisi nello stesso periodo.

global startup battle

 

Il primo giorno

È proprio attraverso i tweet che hanno permesso di vincere la competition che vi vogliamo raccontare questa tre giorni, iniziata con la composizione dei team e i primi talk sul fare startup.

   

Il secondo giorno

Il sabato i team sono stati supportati dai 16 mentor. Questi, hanno dato ai partecipanti preziosi consigli in tema di design, business e sviluppo di software. Inoltre, sono continuate le sessioni didattiche che hanno permesso ai team di imparare i segreti degli startupper.

 

   

 

 Il terzo giorno

Ultimo giorno per i team, che hanno  partecipato anche alla Global Startup Battle, la più grande startup competition del mondo. La sfida consiste nel realizzare un video in lingua inglese della durata di 90 secondi per presentare l’idea. 

Infine, ecco il podio:

1° – RecyclEngine (Giuseppe Gangemi, Diego Enrico Ciccone, Emanuele Cucinotta, Fabrizio Bucalo e Jeroen Spooren)

2° – RiffSquare (Paolo Gulfi, Clara Arfuso, Annalisa Donato, Samuel Oddamo, Gabriele Malara e Nicola Bombaci)

 

3° – Petizen (Giorgio Rudilosso, Sebastiano Longo, Linda Bonanno, Rachele Mangraviti, Roberta Ainis, Cettina Prestipino e Marco Duca)

Sono stati tre giorni intensi, in cui la voglia di fare impresa, di cambiare e di migliorare sono stati i protagonisti indiscussi di questo evento, il primo del genere a Messina. Come sempre, la community di Youthub ha dato il suo contributo all’innovazione siciliana. In tanti siamo stati presenti durante i tre giorni, ma in particolare Omar Amato, Francesco Marino, Danilo Mirabile e Antonio Musumeci hanno supportato i team come mentor, ed Anna Bonfiglio che ha dato manforte al social media team messinese.  

 

Il divertimento nato dal confronto e dalla crescita non finisce qui. Dopo questo mese appassionante, fatto di sfide e vittorie, che hanno portato Startup weekend Messina a vincere la battaglia mondiale, mercoledì 16 dicembre il team di Startup Messina ci aspetta tutti per una mega reunion. Trovate tutti i dettagli sull’evento.
Alle 19 ci ritroveremo tutti insieme per un follow up sui progetti nati durante la tre giorni e continuare a sostenerci a vicenda.

Please follow and like us:
Tagged: , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial