24 giugno 2016 Marco Cardile

Boost Your City! AppIdee – Giugno 2016

Ci vediamo giovedì 30 giugno alle 19 per un nuovo Appuntamento delle Idee! L’evento si svolgerà nei locali dei nostri partner Vulcanìc, in Viale Africa 31.

Il tema di questa edizione speciale dell’AppIdee sarà la valorizzazione del proprio territorio, dalla Sicilia al Senegal. Vediamo più nel dettaglio chi saranno gli speaker presenti all’evento.

Comitato Cittadini Attivi di San Berillo

San Berillo

 

Il Comitato Cittadini Attivi di San Berillo è un’associazione che opera per la riqualificazione dello storico quartiere catanese, grazie allo sforzo congiunto di imprese private e pubblica amministrazione.

Il quartiere di San Berillo, nonostante il suo fascino, si trova in una situazione di disagio nata a seguito del cosiddetto “Sventramento di San Berillo“, operazione di risanamento urbanistico avviata nel 1957 e mai portata a termine, lasciando i segni dei lavori incompiuti e danneggiando l’immagine dell’intero quartiere.

Addiopizzo Travel

Addiopizzo Travel

L’associazione Addiopizzo Travel organizza viaggi turistici in tutta la Sicilia collaborando con alberghi, B&B, ristoranti, aziende agricole e agenzie di trasporti che coraggiosamente hanno deciso di non pagare il pizzo, opponendosi alla presenza mafiosa nel nostro territorio.

Addiopizzo Travel darà la possibilità al turista di entrare in contatto con i luoghi e le storie più caratteristiche dell’antimafia, lasciandogli – al termine di questa esperienza – un’immagine migliore della Sicilia.

Dario Distefano di Balouo Salo

Balouo Salo

Balouo Salo è un’associazione senza scopo di lucro, fondata da ingegneri, che lavorano per costruire un ponte-diga in Casamance, una regione del Senegal. Il ponte avrà il compito di desalinizzare la valle Tanaff Bolong, bagnata dal fiume salato Casamance. In questo modo, il suolo diventerà fertile e adatto alla coltivazione.

La storia di Balouo Salò è strettamente legata alle vicende narrate da Konaté, un ragazzo senegalese costretto a viaggiare verso l’Italia. Durante il suo tragitto dovette passare dalla Siria, dove divenne vittima di trafficanti di uomini. Konaté riuscì in un secondo momento a raggiungere la Sardegna, ma morì poco dopo il suo arrivo a causa delle ferite subite in Siria.
La regione d’origine di Konaté era proprio il Casamance, da cui fu costretto a fuggire a causa dei fiumi salati che distruggevano le colture e l’economia del luogo.

In generale, il team di Balouo Salo vuole migliorare le condizioni di vita degli abitanti del Casamance. Questo sarà possibile farlo lavorando piante per la produzione del riso e del grano, costruendo case “auto-sostenibili”, un centro medico, e molto altro ancora.

 

Come sempre, l’evento è gratuito. Per partecipare, è necessario prenotare il proprio biglietto su Eventbrite.
Per rimanere aggiornato su tutte le novità riguardanti l’evento e altro ancora, seguici su Facebook e su Twitter.

Please follow and like us:
Tagged: , , , , , , , , , , , , , ,
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial